Una bella recensione

Mi capita a volte di ricevere messaggi o articoli sulla mia musica e vi dirò la verità: sono onorato del fatto che qualcuno perda un po’ del suo tempo per raccontarmi quello che le mie canzoni gli hanno comunicato. A volte però chi scrive ha un talento particolare che ti colpisce. Questo è il caso di Elisa Mauro che ha scritto per The Parallel Vision la recensione che trovate qui sotto. I complimenti fanno sempre piacere, è vero, ma ancora più emozionante è quando senti che qualcuno ha ascoltato e riascoltato con passione e, sempre con passione, ne scrive.
Grazie Elisa!

Della recensione prendo un estratto che anticipa di qualche ora l’uscita del videoclip di Quanta Strada:

“Tra tutti gli altri meravigliosi doni, infine, di “Ricostruire” ce n’è uno che merita la chiusura del discorso, se mai s’intenda chiuderlo. Nel brano “Quanta strada” vive una delle poesie d’amore più belle e tenaci che siano mai state scritte, e recita così: “Prima che scenderà il buio io ti vorrò vedere”. Una speranza lontana che appartiene solo all’amore che non si farà mai morte.”

LEGGI QUI TUTTO L’ARTICOLO